🍟 AFFRONTARE L'OBESITÀ: MOLTE PROMO, INCONTRI E RISORSE GRATUITE >>> SCOPRI LE PROMO

10 idee per passare le vacanze a casa

10 idee per passare le vacanze a casa

L’estate è ormai alle porte e le vacanze sono imminenti. Mentre è ovvio che andare in vacanza è molto importante per la salute fisica e mentale, non è così scontato che tutti riescano a partire e alcuni di noi dovranno passare le loro ferie a casa. Ma un periodo di riposo è utile anche senza poter viaggiare.

Quando si lavora, aspettiamo il weekend con impazienza, ma non è abbastanza lungo per poter ricaricare completamente le batterie. Per poter staccare dal lavoro abbiamo bisogno di più tempo.

Le vacanze sono un periodo di tempo del quale abbiamo bisogno; ne abbiamo bisogno come di dormire, mangiare, bere, insomma sono una necessità. Se vogliamo restare in buona salute dobbiamo prenderci dei momenti di pausa, perché le ferie ci consentono di recuperare energia e al rientro spesso ci sentiamo meglio, a volte persino più creativi.

Non importa se parti per andare in vacanza o resti a casa! La cosa principale è che tu ti possa riposare e mettere da parte le preoccupazioni quotidiane. Scegli cosa fare, con chi e quando farlo.

Puoi dedicare più tempo per leggere, fare più attività fisica, passare del tempo all’aperto. Puoi fare delle brevi escursioni, anche senza allontanarti troppo da casa.

Tuttavia, è vero anche che stare a casa non è proprio come andare in ferie. A volte non sai cosa fare, ti annoi, non hai voglia di riordinare casa, i tuoi figli (se ne hai) fanno confusione, insomma devi pensare a tante cose, come se stessi lavorando.

Se ti trovi nelle condizioni di dover restare a casa, prova a seguire questi consigli:

  1. Non leggere le e-mail professionali e smetti anche di guardare compulsivamente il tuo cellulare per vedere se è arrivato un nuovo messaggio, o quanti like ha avuto la foto che hai messo su Instagram. Prova a sospendere queste attività per un fine settimana. Vedi come va, e cerca di andare oltre ai due giorni, accettala come una sfida;
  2. Stabilisci delle regole e dei tempi per stare al computer o alla televisione (sia per te che i tuoi figli, se ne hai);
  3. Riduci al minimo i compiti casalinghi, non farti stressare da un letto non rifatto;
  4. Scopri una città o un borgo vicino a casa che non hai mai visitato. A volte non pensiamo ai tesori che si nascondono vicino a noi. Prenditi una giornata per andare ad esplorare il territorio vicino a te, mangia in un ristorante tipico, visita i posti di interesse culturale e turistico, se poi ne vale la pena, prendi una camera in hotel per continuare la visita in tutta tranquillità anche il giorno dopo.
  5. Crea una capsula del tempo. Che cos’è una capsula del tempo? La mia idea di capsula del tempo non è altro che una scatola (da scarpe va benissimo) che puoi personalizzare mettendo dentro delle foto, dei ritagli di giornale, dei disegni, la lettera che ti sei scritto/a. Usa la tua fantasia per creare una scatola che contenga tutto ciò che rappresenta il tuo io attuale. Conservala e tra qualche anno vai a vedere come sei cambiato/a. Potresti rimanere sorpreso/a dai progressi che hai fatto;
  6. Fai un’attività fisica in mezzo alla natura perché la natura è fonte di energia. Scegli un percorso o una destinazione poi vai. L’unica gara che vale la pena di fare è quella contro te stesso/a. Ogni volta che fai una corsa, una camminata o esci in bicicletta puoi decidere di sfidarti e di andare più lontano, oppure fare un percorso più difficile. Tieni traccia dei tuoi traguardi con un’app oppure semplicemente scrivendoli su un taccuino. Poi, ogni tanti guardali e constata i miglioramenti;

    Leggi anche: La passeggiata nella natura: un’avventura sensoriale

  7. Organizza una serata cinematografica. Scegli un film che vorresti condividere con i tuoi amici, prepara dei pop-corn, qualcosa da bere e cominciate a guardare il film. Alla fine, potrete discuterne insieme;
  8. Perché non iscriversi a un corso per imparare qualcosa di nuovo? Ci sono tante possibilità anche gratuite! Se i tuoi vecchi passatempi ti annoiano o non hai dei veri e propri hobby, perché non iniziarne uno? Che ne pensi di imparare una nuova lingua, uno sport che ti ha sempre attirato, oppure uno strumento musicale? Ritrova le tue passioni e sviluppa i tuoi talenti. Fai una lista delle cose che ti piacerebbe fare, poi scegli quella che ti piace di più.

    Scopri il catalogo dei corsi IGEA

  9. Riscopri un piacere dell’infanzia. Hai sicuramente tanti bei ricordi legati alla tua infanzia. Alcuni sono legati a dei luoghi, altri a delle persone, altri ancora a delle attività. Perché non provi a riscoprire quello che ti piaceva fare quando eri bambino/a? Ti piaceva giocare con i Lego? Ora potresti provare a costruire qualcosa con il lego. Oppure ti piaceva disegnare e poi hai smesso perché la vita ti ha portato a fare altro? Ti arrampicavi sugli alberi? Perché non riprovarci ora (stando attento a non farti male). Lasciati trasportare dai ricordi e scegline uno che sia realisticamente possibile da mettere in pratica.
  10. Offriti un momento di rilassamento. Vai in un centro specializzato e offriti un momento di relax. Un massaggio agli oli essenziali realizzato da mani esperte è un toccasana per il tuo benessere.

Per ricaricare le batterie, non serve andare in un posto esotico, fare un trekking audace, o organizzare una festa con mille invitati.

Il tempo libero, lo dice la parola stessa, è il tempo durante il quale non fai le solite cose e puoi programmare la tua giornata senza troppe costrizioni o obblighi. È un’occasione unica per ascoltare i tuoi bisogni, senza un’agenda da seguire, per gustare ed assaporare i tuoi momenti di libertà che possono consentirti di prenderti maggiore cura di te.

Le vacanze sono senz’altro un toccasana per autorizzarti a fare qualcosa che non hai avuto il tempo o l’energia di fare prima.

Rallentare il ritmo della tua vita, prenderti dei momenti per ascoltarti, vivere il momento presente, reimparare a seguire le esigenze del tuo corpo, ascoltare gli slanci del tuo cuore, svolgere delle attività rilassanti, creative o spirituali sono cose che puoi fare anche se non parti in vacanza ma resti a casa.

Per concludere, ricorda che è importante anche la mentalità con la quale affronti la vacanza. A volte sarebbe più utile prendersi delle vacanze da sé stessi, perché non sempre è facile fare il vuoto dentro di sé, liberarsi dai pensieri quotidiani, anzi a volte vorresti partire per fuggire. E fuggire dalla quotidianità non significa che anche le tue preoccupazioni se ne vadano via!

Perciò, per parafrasare quello che dicono sugli aerei, anche se stai a casa, rilassati e goditi il tempo libero che la vacanza ti offre.