💡 SOFT SKILLS: TANTISSIME PROMO, INCONTRI E RISORSE GRATUITE >>> SCOPRI LE PROMO

I sintomi dello stress e come combatterlo

I sintomi dello stress e come combatterlo

Lo stress è una sensazione di tensione emotiva o fisica che può provenire da qualsiasi evento o pensiero che provoca frustrazione, rabbia o nervosismo.

È la reazione del tuo corpo a una sfida o a una richiesta. Per questo motivo, in brevi periodi, può essere positivo, ad esempio quando ti aiuta a evitare il pericolo o a rispettare una scadenza. Ma quando dura a lungo, può danneggiare la tua salute.

I sintomi dello stress, infatti, possono influire sulla tua salute, anche se potresti non rendertene conto. Potresti pensare che una malattia sia la causa di quel mal di testa irritante, della tua frequente insonnia o della tua ridotta produttività sul lavoro. Ma la causa potrebbe essere un “accumulo” di stress.

Lo stress non controllato può contribuire a molti problemi di salute, come ipertensione, malattie cardiache, obesità e diabete.


Per approfondire: CORSO ONLINE: LO STRESS NELLA VITA QUOTIDIANA. COME GESTIRLO?


Quali sono i tipi di stress?

Esistono due tipi principali di stress:

  • Stress acuto

Questo è una sensazione di disagio a breve termine che scompare rapidamente. Lo senti quando schiacci i freni, litighi con il tuo partner o scendi lungo un ripido pendio. Ti aiuta a gestire situazioni pericolose. Si verifica anche quando fai qualcosa di nuovo o eccitante. Tutte le persone hanno uno stress acuto prima o poi.

  • Stress cronico

Questo, invece, dura per un periodo di tempo più lungo. Potresti soffrire di stress cronico se hai problemi di soldi, un matrimonio infelice o problemi sul lavoro. Qualsiasi tipo di stress che si protrae per settimane o mesi è cronico. Puoi diventarne così abituato da non renderti conto che è un problema. Se non trovi modi per gestirlo, potrebbe portare a problemi di salute.

LO STRESS E IL TUO CORPO

Il tuo corpo reagisce allo stress rilasciando ormoni.

Questi ormoni rendono il cervello più vigile, fanno irrigidire i muscoli e aumentano le pulsazioni. A breve termine, queste reazioni sono buone perché possono aiutarti a gestire la situazione causando un’attivazione fisiologica. Questo è il modo in cui il tuo corpo si protegge. Quando soffri di stress cronico, però, il tuo corpo rimane vigile anche se non c’è pericolo.

Agisci per gestire lo stress

Se hai sintomi di stress, adottare misure per gestirlo può avere molti benefici per la salute. Esplora le strategie di gestione dello stress, come: fare un’attività fisica regolare, praticare tecniche di rilassamento, come la respirazione profonda, la meditazione, lo yoga, il tai chi o il massaggio, mantenere il senso dell’umorismo, trascorrere del tempo con la famiglia e gli amici, dedicare tempo agli hobby, leggere un libro o ascoltare musica.

Cerca di trovare modi attivi per gestire lo stress, in quanto i modi inattivi (guardare la televisione, navigare in Internet o giocare ai videogiochi) possono sembrare rilassanti, ma possono aumentarlo a lungo termine. E assicurati di dormire molto e di seguire una dieta sana ed equilibrata. Evitare l’uso di tabacco, caffeina e alcol in eccesso e l’uso di sostanze illegali.

Quando cercare aiuto?

Se non sei sicuro che lo stress sia la causa o se hai adottato misure per controllarlo ma i sintomi persistono, consulta il medico. Il tuo medico potrebbe voler verificare altre potenziali cause. Oppure considera di vedere un consulente o terapista professionista, che può aiutarti a identificare le fonti del tuo stress e ad apprendere nuovi strumenti per far fronte al problema.

Inoltre, chiedi immediatamente aiuto di emergenza se hai dolore al petto, specialmente se hai anche mancanza di respiro, dolore alla mascella o alla schiena, dolore che si irradia alla spalla e al braccio, sudorazione, vertigini o nausea. Questi possono essere segni premonitori di un attacco di cuore e non semplicemente sintomi di stress.