😍 CORSO GRATUITO GENITORI NON SI NASCE: SCOPRI DI PIÙ

Da dove si può iniziare per rimettersi in forma?

Da dove si può iniziare per rimettersi in forma?

Le feste sono ormai passate, eppure ti senti in colpa perché sai che in questo periodo hai esagerato con i pasti lasciandoti andare tranquillamente senza fermarti? L’inizio dell’anno è per eccellenza il periodo migliore per rimettersi in forma: partire da zero, darsi nuovi obiettivi, fare buoni propositi e iniziare a scrivere nuove pagine di un libro, senza guardare indietro.

Come fare per rimettersi in forma?

Per rimettersi in forma sono importanti poche e semplici regole da seguire giorno per giorno:

  • fare più attività fisica,
  • eliminare gli zuccheri,
  • mangiare meno cibi grassi,
  • selezionare cereali integrali,
  • non rinunciare mai alle proteine e alle verdure.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità consiglia alle persone di consumare cinque porzioni da 80 grammi di frutta e verdura al giorno e si raccomanda, ad esempio, di fare più spuntini al giorno a base di frutta o verdura  Alcuni studi dimostrano che dividere i pasti durante la giornata permette al corpo di rilasciare meno insulina, in modo tale che il livello di zuccheri nel sangue rimanga costante, tenendo così sotto controllo il senso di fame.

Mangiando meglio, inoltre, si permette al fegato, un organo importantissimo del nostro organismo, di lavorare meglio.

È importante mangiare molte fibre, sia sotto forma di verdure, sia attraverso i cereali (che sono fondamentali se si intraprende un’attività fisica). Non è consigliabile, invece, fare diete con un deficit calorico estremo, cioè dimagrire per forza e subito. Un buon proposito per l’anno nuovo non deve essere “dimagrire”, quanto piuttosto adottare uno stile di vita più sano, che fa leva sul binomio alimentazione corretta + esercizio fisico.

Gli alimenti consigliati

La verdura è ricca di minerali come lo zinco, il ferro, il magnesio.

Gli acidi grassi omega 3 presenti nel pesce, ma anche nei semi (frutta secca), nei legumi (ricchi di fibra e ferro) e in un alimento spesso sottovalutato come le uova.

La frutta è fonte di fibre e di vitamine importanti per la salute, come la vitamina C, la vitamina A e le vitamine del gruppo B.

Per espellere le tossine, inoltre, bisogna bere molta acqua, magari usando delle tisane calde, visto il periodo freddo.

Le spezie e le erbe possono avere proprietà depurative che aiutano la digestione e conciliano il riposo, fondamentale per ricostituire la massa magra, per esempio:lo zenzero, il finocchio, l’ortica o la menta hanno tutte queste caratteristiche.

Motivazioni e condivisione: gli “ingredienti” per rimettersi in forma

Avere qualcuno con cui condividere la dieta è un ottimo stimolo che incide sulla motivazione di entrambe le persone interessate, soprattutto se abitano insieme. Fare una prima colazione ricca, praticare sport regolarmente, evitare gli alcolici e bevande gassate, bere molta acqua e limitare l’introduzione di zuccheri e cibi grassi, sono ottimi comportamenti, più semplici se fatti insieme.

La motivazione a seguire un certo regime alimentare viene meno quando non si intravedono dei risultati: in questo caso scatta il meccanismo delle dipendenze per sopperire a questa nostra sconfitta, il nostro organismo va alla ricerca di alimenti ricchi di zuccheri.

Tuttavia, teniamo presente che il nostro cervello crea abitudini: lavorando su noi stessi proprio per eliminare quelle cattive a favore di quelle buone, ci abitueremo ad un nuovo stile di vita. Molte ricerche sull’alimentazione, infatti, hanno dimostrato che è più facile liberarsi di una cattiva abitudine, come mangiare cibi troppo grassi o troppo dolci, sostituendola con una più sana.


Il seminario online Alimentazione, Psiche ed Emozioni – la stretta relazione approfondisce il potere che i pensieri, le credenze e le emozioni hanno sull’alimentazione, fornendo, al contempo, consigli per stabilire un rapporto sano con il cibo.


Un altro elemento importante per riacquistare la forma giusta e sentirsi meno pesanti è l’esercizio fisico. Una camminata veloce 3 volte a settimana, un giro in bici, qualunque cosa che ci faccia stare in movimento e magari anche all’aria aperta quando è possibile, può solo farci bene.

La chiave per tornare in forma è la costanza, abbinare a una corretta alimentazione (e non dieta ferrea), un po’ di attività fisica, porta in pochi mesi a sentirsi bene e in salute, acquistando la taglia desiderata ma soprattutto autostima e voglia di condurre una vita sana.