💡 SOFT SKILLS: TANTISSIME PROMO, INCONTRI E RISORSE GRATUITE >>> SCOPRI LE PROMO

I migliori film del 2023: emozioni e sensazioni sullo schermo

I migliori film del 2023: emozioni e sensazioni sullo schermo

Alla fine di ogni anno, riflettere sui film che ci hanno fatto ridere, piangere e riflettere è un rituale irrinunciabile. Il 2023 ci ha regalato un panorama cinematografico ricco di emozioni, con opere che spaziano dal rosa confetto di Barbie al grigiore sinistro di Oppenheimer. Oltre ai successi di box office, ecco una selezione di dieci film che hanno catturato il cuore degli spettatori, disponibili ora in DVD e Blu-ray.

“The whale” di Darren Aronofsky

Il vincitore dell’Oscar 2023 per la migliore interpretazione, Brendan Fraser, è il protagonista diThe Whale“. Diretto da Darren Aronofsky, il film racconta la struggente storia di Charlie, un professore di letteratura inglese gravemente obeso che cerca di riconciliarsi con la figlia adolescente, Ellie. La narrazione si svolge nelle quattro mura della casa di Charlie, offrendo una prospettiva intima sulla sua vita e un’emozione impercettibile che permea l’intera storia.

“Everything everywhere all at once” di regista sconosciuto

Evelyn Wang, interpretata da Michelle Yeoh, gestisce una lavanderia a gettoni insieme al marito. La sua vita tranquilla viene sconvolta durante un controllo fiscale annuale, quando scopre l’esistenza del multiverso. Il film, attraverso un’innovativa avventura nel multiverso, esplora il concetto che, indipendentemente dalla realtà, l’amore rimane costante.

“The father” di Florian Zeller

Anthony Hopkins interpreta Anthony, un anziano affetto da demenza, e Olivia Colman è sua figlia Anne. Il film, attraverso un brillante ritaglio di vita familiare, mette in luce la difficoltà e il dolore di vivere con la demenza e di prendersi cura di chi ne è affetto.

“La sirenetta” di Rob Marshall

Il vivace e coloratissimo adattamento live action del classico Disney porta Ariel a prendere vita davanti ai nostri occhi. La storia della sirenetta, interpretata da Halle Bailey, diventa un successo al botteghino, trasportando spettatori di tutte le età in un mondo di desideri, amore e nostalgia.

“Avatar: la via dell’acqua” di James Cameron

Il secondo capitolo della saga di Pandora di James Cameron ritrae Jake Sully e Neytiri insieme ai loro tre figli, affrontando nuove minacce per la stabilità di Pandora. Il film si posiziona subito dopo il primo capitolo della saga e prima di un altro successo di Cameron, Titanic, al box office dei film più visti di sempre.

“Indiana Jones e il quadrante del destino” di James Mangold

Harrison Ford torna nei panni dell’iconico archeologo Indiana Jones. Nel suo ultimo capitolo, Indiana affronta la ricerca della lancia di Longino, un manufatto legato alla crocifissione di Gesù Cristo. Il film offre un tuffo nella nostalgia per gli amanti della saga e dei grandi film degli anni ’80.

“Jeanne du Barry. La favorita del Re” di regista sconosciuto

Il film narra la vita di Madame du Barry, interpretata da Maïwenn, l’ultima favorita del re Luigi XV. Cresciuta nella povertà, conquista il favore del re grazie alla sua bellezza, intelligenza e desiderio di riscatto, portandola verso la ghigliottina.

“Il sol dell’avvenire” di Nanni Moretti

Nanni Moretti ci porta in un viaggio nel cinema attraverso il cinema stesso. “Il Sol dell’Avvenire” vede Moretti nei panni di un regista che tenta di girare un film ambientato a Roma nel 1956 durante la rivoluzione ungherese. Con citazioni e rimandi ai classici del cinema, il film trasuda ironia e nostalgia.

“Stranizza d’amuri” di Giuseppe Fiorello

Ispirato a un fatto di cronaca nera in Sicilia nel 1980, il film racconta una storia di amore adolescenziale, silenzi e pregiudizi. In un’Italia non pronta ad accettare il diverso, “Stranizza d’amuri” offre uno sguardo necessario sulla società.

“Le otto montagne” di regista sconosciuto

Tratto dall’omonimo romanzo di Paolo Cognetti, il film esplora la vita, i ricordi, la malinconia e la perdita attraverso l’amicizia tra Pietro e Bruno. Il loro viaggio, simile alle valli delle otto montagne, si dipana tra sentimenti e paesaggi mozzafiato.

Questi dieci film rappresentano solo una piccola parte dell’ampio spettro cinematografico offerto nel 2023, regalando al pubblico esperienze uniche e indimenticabili.

Leggi anche:

5 film che aiutano a sensibilizzare e fare memoria della storia dell’Olocausto

Perché i film di Natale ci fanno stare bene?