🍟 AFFRONTARE L'OBESITÀ: MOLTE PROMO, INCONTRI E RISORSE GRATUITE >>> SCOPRI LE PROMO

Fine del mercato tutelato per luce e gas: cambiamenti e azioni da intraprendere nel 2024

Fine del mercato tutelato per luce e gas: cambiamenti e azioni da intraprendere nel 2024

Il 10 gennaio 2024 segna la conclusione del mercato tutelato per il gas, mentre il termine per la luce avverrà dal 1° luglio 2024, come parte della riforma inserita nel PNRR. La mancata proroga nella Legge di Bilancio 2024 conferma questa transizione, portando significativi cambiamenti nelle bollette di luce e gas.

Cos’è il mercato tutelato luce e gas

Il mercato tutelato dell’energia, sia per la luce che per il gas, è una modalità di fornitura in cui l’ARERA stabilisce prezzi e condizioni contrattuali. Questo meccanismo è progettato per garantire tariffe più favorevoli, soprattutto per i consumatori considerati economicamente vulnerabili.

Scadenze per la fine del mercato tutelato

Il passaggio al mercato libero avviene in modo progressivo:

  • Dal 10 gennaio 2024, termina il mercato tutelato per il gas per i clienti domestici non vulnerabili.
  • Dal 1° luglio 2024, si conclude il mercato tutelato per la luce per i clienti domestici non vulnerabili.

Cosa cambia con la fine del mercato tutelato

Senza il mercato definito tutelato, non ci sono più prezzi definiti dall’ARERA come riferimento per la bolletta. Le tariffe sono stabilite dal libero mercato e senza obblighi di aggiornamento periodico.

Passaggio al mercato libero

Il passaggio al mercato libero avviene gradualmente, con comunicazioni da parte dei fornitori e l’opportunità per i consumatori di scegliere l’offerta più adatta alle loro esigenze. La continuità della fornitura è garantita, e vengono fornite informazioni dettagliate tramite il “Portale Offerte”.

Cosa succede se non si passa al mercato libero

Se i clienti non sottoscrivono un’offerta di mercato libero, la fornitura passa automaticamente al Servizio a Tutele Graduali (STG) per l’energia elettrica e al servizio di tutela del gas. Questi servizi hanno condizioni contrattuali ed economiche stabilite dall’ARERA.

Tutele per i vulnerabili

I clienti considerati vulnerabili, in base ai criteri definiti, continueranno a beneficiare di tariffe calmierate anche dopo la fine del mercato tutelato. Circa 4 milioni e mezzo di famiglie vulnerabili saranno tutelate in coerenza con gli impegni del PNRR e le normative europee.

Chi sono i clienti vulnerabili

I clienti vulnerabili includono coloro che si trovano in situazioni di emergenza, hanno più di 75 anni o presentano gravi condizioni di salute che richiedono apparecchiature mediche alimentate dall’energia elettrica.

Mantenimento della tariffa tutelata per i vulnerabili

I clienti vulnerabili possono continuare a beneficiare delle tariffe calmierate comunicando al proprio venditore la propria situazione. Anche se vulnerabili, hanno la libertà di scegliere un’offerta del mercato libero in qualsiasi momento.

Assistenza sulle tariffe luce e gas

Per agevolare il passaggio, l‘ARERA fornisce strumenti come lo sportello per il consumatore, il portale offerte e il portale consumi. Questi strumenti aiutano i consumatori a fare scelte informate e a gestire le proprie forniture di energia elettrica e gas.

In caso di dubbi, è possibile contattare l’ARERA via e-mail o telefono per ricevere assistenza.

In conclusione, la fine del mercato tutelato per luce e gas implica una maggiore libertà di scelta per i consumatori, ma richiede una maggiore consapevolezza e attenzione nel valutare le offerte del mercato libero.

Leggi anche:

Fine del mercato tutelato nel 2024: come navigare nel mercato libero dell’energia

Luce e gas: verso il mercato libero