🍟 AFFRONTARE L'OBESITÀ: MOLTE PROMO, INCONTRI E RISORSE GRATUITE >>> SCOPRI LE PROMO

Concorso docenti scuola secondaria 2023-2024: bando e guida completa

Concorso docenti scuola secondaria 2023-2024: bando e guida completa

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito (MIM) ha annunciato il tanto atteso concorso docenti scuola secondaria per il ciclo 2023-2024, rivolto anche ai precari con almeno 3 anni di servizio. Il bando prevede la copertura di 20.575 posti comuni e di sostegno, distribuiti tra la scuola secondaria di primo e secondo grado. La procedura concorsuale combina valutazioni basate su titoli e esami, i quali si svolgeranno nel corso del 2024.

Domande di partecipazione e scadenze:

Le domande di partecipazione devono essere presentate in modalità telematica dal 11 dicembre 2023 al 9 gennaio 2024. È fondamentale che i candidati seguano attentamente le indicazioni fornite nel bando ufficiale, disponibile per il download in formato PDF.

Requisiti di ammissione

I candidati devono possedere specifici requisiti in base alla tipologia di posto a cui intendono candidarsi:

  • Posti comuni: laurea magistrale o magistrale a ciclo unico, diploma AFAM di II livello, o titolo equipollente, abilitazione all’insegnamento per la classe di concorso specifica, oppure titolo di accesso con 3 anni di servizio nella scuola statale negli ultimi 5 anni.
  • Posti ITP: laurea, diploma AFAM di I livello, o titolo equipollente con abilitazione specifica.
  • Posti di sostegno: specializzazione nel sostegno didattico per lo specifico grado o titolo equipollente conseguito all’estero e riconosciuto in Italia.

Posti a concorso

Il concorso prevede 20.575 posti, di cui 17.531 per i posti comuni e 3.044 nel sostegno, suddivisi tra scuola secondaria di primo e secondo grado. Una riserva del 30% dei posti è prevista per coloro che hanno svolto almeno 3 anni di servizio presso le scuole statali nei 10 anni precedenti.

Prove d’esame

Il concorso prevede prove scritte e orali. La prova scritta è computer-based, composta da 50 quesiti su pedagogia, psicopedagogia, didattica e competenze linguistiche e digitali. La prova orale comprende una lezione simulata e la valutazione della competenza in lingua inglese (almeno livello B2).

Programma d’esame e valutazione dei titoli

Il programma d’esame è dettagliato nell’Allegato A al decreto ministeriale. La valutazione dei titoli riguarda aspetti accademici, scientifici e professionali, con un punteggio massimo di 50 punti.

Come fare domanda e tassa di partecipazione

La domanda di partecipazione va presentata online, indicando regione e classe di concorso. È richiesto il pagamento di una tassa di segreteria di 10 euro per ogni classe di concorso/tipologia di posto, effettuato tramite il sistema Pago In Rete.

Cosa studiare e come prepararsi

La preparazione è essenziale per affrontare al meglio le prove concorsuali. Sono disponibili manuali aggiornati per il concorso, coprendo le materie d’esame richieste per la prova scritta.

Graduatorie e validità

Le commissioni giudicatrici compilano graduatorie di merito regionali, valide per un anno scolastico successivo all’approvazione. La validità cessa con la pubblicazione delle graduatorie del concorso successivo o al termine dell’anno, garantendo comunque il diritto dei vincitori all’immissione in ruolo.

In conclusione, il concorso docenti scuola secondaria rappresenta un’opportunità significativa per coloro che aspirano a diventare docenti di scuola secondaria, con l’impegno richiesto sia negli studi preparatori che nella presentazione di una domanda accurata e tempestiva.

Leggi anche:

Riforma delle classi di concorso: approvato il decreto con cambiamenti importanti

Concorso docenti 2023: 30.216 posti autorizzati tramite decreto in Gazzetta Ufficiale. In attesa del bando