🍟 AFFRONTARE L'OBESITÀ: MOLTE PROMO, INCONTRI E RISORSE GRATUITE >>> SCOPRI LE PROMO

Bonus Figli Disabili 2024: guida dettagliata su come richiedere il contributo

Bonus Figli Disabili 2024: guida dettagliata su come richiedere il contributo

La Legge di Bilancio 2024 ha confermato l’entrata in vigore dal 1° gennaio del Bonus Figli Disabili, incrementando i fondi disponibili per sostenere le famiglie con figli minori di 3 anni affetti da gravi patologie croniche. Questo contributo, di almeno 1.500 Euro, è destinato a coprire le spese di assistenza domiciliare per i bambini che, per motivi di salute, non possono frequentare gli asili nido.

Cos’è il Bonus Figli Disabili 2024?

Il Bonus Figli Disabili 2024 è un sostegno economico di almeno 1.500 euro annui dedicato ai genitori con figli di età inferiore ai 3 anni affetti da gravi patologie croniche. Questo contributo è erogato senza limiti ISEE nelle situazioni in cui i bambini non possono frequentare gli asili nido a causa di gravi problemi di salute, necessitando quindi di assistenza domiciliare. L’importo può aumentare fino a circa 3.000 Euro per famiglie con ISEE più basso.

Il Bonus Figli Disabili è stato introdotto per la prima volta con la Legge di Bilancio 2017 e continua ad essere disciplinato dal DPCM del 17 febbraio 2017. La Legge di Bilancio 2024 ha confermato questo beneficio, aumentando i fondi a disposizione.

Come funziona?

Il processo per ottenere il Bonus in questione prevede una procedura gestita dall’INPS. Le famiglie interessate devono coprire le spese dell’assistenza domiciliare per i bambini affetti da malattie croniche e successivamente richiedere il rimborso all’INPS.

Il rimborso avviene previa presentazione di un’attestazione rilasciata dal pediatra che, supportata da documentazione idonea, conferma l’impossibilità del bambino di frequentare gli asili nido a causa della sua grave patologia cronica.

A differenza del Bonus Nido, le richieste per il Bonus Figli Disabili possono essere fatte una sola volta, alla fine di ogni anno, entro il 31 dicembre 2024.

A chi spetta il Bonus ?

Il Bonus Figli Disabili è destinato alle famiglie con uno o più bambini di età inferiore ai 3 anni impossibilitati a frequentare gli asili nido a causa di gravi patologie croniche, elencate in un apposito registro nazionale. L’obiettivo principale di questo contributo è favorire l’introduzione di forme di supporto domiciliare per questi bambini.

Bonus Figli Disabili 2024, ISEE e importi

L’importo minimo del Bonus Figli Disabili è di 1.500 euro, ma possono essere previste variazioni in base all’ISEE della famiglia. Ad esempio, nel 2023, gli importi variavano come segue:

  • ISEE fino a 25.000 euro: bonus totale annuo pari a 3.000 euro;
  • ISEE da 25.001 a 40.000 euro: bonus totale annuo pari a 2.500 euro;
  • ISEE oltre 40.000 euro: bonus totale annuo pari a 1.500 euro.

Per il 2024, eventuali aggiornamenti sugli importi in base all’ISEE saranno comunicati dall’INPS.

Come richiedere il Bonus Figli Disabili 2024

La richiesta del Bonus Figli Disabili 2024 deve essere presentata tramite domanda telematica sul portale web dell’INPS. La procedura dovrebbe essere simile a quella degli anni precedenti, con i genitori che compilano la domanda, inserendo i dati richiesti e allegando la documentazione necessaria. È possibile presentare autonomamente la domanda o rivolgersi a un ente di patronato per assistenza.

Rimarrà fondamentale attenersi alle scadenze, con la richiesta del bonus da effettuare entro il 31 dicembre 2024. Ulteriori dettagli e istruzioni saranno resi disponibili dall’INPS a breve. Restate aggiornati per ottenere informazioni dettagliate sulla procedura e sulle tempistiche.

Leggi anche:

Aiuti per disabili nelle scuole: bonus per alunni e genitori nel 2023-2024

Cos’è e come richiedere il bonus ausili sportivi per disabili 2023-2024: accesso facilitato allo sport per persone con disabilità