UN PONTE TRA GRAFOLOGIA E CRIMINOLOGIA 🖊️ >>> SCOPRI LE PROMO

Presentazione della domanda di invalidità civile online: documenti e istruzioni

Presentazione della domanda di invalidità civile online: documenti e istruzioni

L’invalidità civile è uno stato riconosciuto dalla legge italiana che permette l’accesso a diverse prestazioni economiche e socio-sanitarie erogate dallo Stato attraverso l’INPS. La procedura di richiesta è ora completamente informatizzata, rendendola più semplice e veloce. In questa guida, forniremo istruzioni dettagliate su come presentare la domanda online, compresi i documenti necessari.

Chi può presentare domanda di invalidità civile

Possono presentare domanda di invalidità civile i cittadini italiani residenti in Italia, i cittadini comunitari legalmente soggiornanti iscritti all’anagrafe, e i cittadini stranieri extracomunitari legalmente soggiornanti con almeno un anno di permesso di soggiorno.

Primo passo: certificato medico certificatore

Il cittadino deve consultare un medico certificatore, preferibilmente medici del Servizio Sanitario Nazionale o medici convenzionati. Questo medico rilascia un certificato medico introduttivo attestando la natura dell’infermità. Il certificato, ottenuto tramite autenticazione PINPS, viene inviato telematicamente all’INPS.

Secondo passo: presentazione domanda all’INPS

La domanda può essere presentata autonomamente tramite il portale web INPS utilizzando SPID, CIE, o CNS. Alternativamente, l’utente può essere assistito da enti come patronati sindacali, CAF, o altre organizzazioni associative. Il numero identificativo dal certificato medico deve essere inserito nella domanda.

Documenti necessari per la domanda

Al momento della visita, l’utente deve presentare un valido documento di identità, codice fiscale, tessera sanitaria, e, nel caso di incapaci, i documenti del tutore. Il certificato medico originale firmato e la documentazione sanitaria in possesso del richiedente sono essenziali.

Terzo passo: la visita medica

Se necessaria, la visita deve essere fissata entro 30 giorni dalla presentazione della domanda per visite ordinarie, o entro 15 giorni in caso di patologie specifiche. La commissione ASL, integrata da un medico dell’INPS, redige un verbale elettronico al termine della visita.

Punteggio minimo per la pensione di invalidità

È richiesta un’invalidità di almeno il 74% per accedere alle prestazioni economiche. Questo viene determinato attraverso valutazioni basate su criteri stabiliti dalla normativa.

Accertamento senza convocazione a visita

L’INPS ha implementato una procedura che consente di inviare la documentazione sanitaria online senza la necessità di una visita fisica. Se la documentazione è sufficiente, la commissione può emettere un verbale basato su questi documenti.

Allegazione documentazione sanitaria

Il servizio online permette l’allegazione di documentazione sanitaria in formato PDF fino a 2MB per documento. Questo può essere fatto subito dopo la presentazione della domanda o successivamente, anche per domande presentate in passato.

Limiti reddituali

La Circolare dell’INPS definisce gli importi e limiti di reddito per varie prestazioni, con l’8,6% di aumento rispetto al 2023.

Presentazione della domanda per i minori in modalità semplificata

È attivo un servizio semplificato per la presentazione della domanda per i minori. Il rappresentante legale può utilizzare le credenziali del minore o tramite accesso delegato con SPID.

Modalità di pagamento

La modalità di pagamento è semplificata, con la possibilità di scegliere la stessa modalità già registrata per altre prestazioni INPS.

Prestazioni con l’invalidità

Le prestazioni variano in base alla percentuale di invalidità riconosciuta, includendo l’iscrizione nelle liste speciali dei Centri per l’Impiego, assistenza sanitaria, agevolazioni fiscali, e diverse prestazioni economiche.

Ricovero dell’invalido

L’INPS spiega come gestire il mantenimento dell’indennità di accompagnamento durante il ricovero dell’invalido, garantendo il diritto anche in alcune circostanze particolari.

Seguendo attentamente questa guida, è possibile semplificare il processo di richiesta di invalidità civile e accedere alle prestazioni e ai benefici correlati.

Leggi anche:

Guida alla presentazione della domanda di invalidità civile all’INPS nel 2023: novità e istruzioni

La sospensione della NASPI al 31 dicembre 2023: rischi e rimedi