🍟 AFFRONTARE L'OBESITÀ: MOLTE PROMO, INCONTRI E RISORSE GRATUITE >>> SCOPRI LE PROMO

Il Bonus Lavoratori Dipendenti 2024: come funziona e a chi spetta

Il Bonus Lavoratori Dipendenti 2024: come funziona e a chi spetta

Nel corso del 2024 è stata confermata l’importante misura del Bonus Lavoratori Dipendenti, nota anche cometaglio del cuneo fiscale“, che rappresenta un esonero contributivo volto a potenziare il reddito dei lavoratori dipendenti, sia nel settore pubblico che privato. La Legge di Bilancio 2024 ha stanziato nuovi fondi per garantire la continuità di questa agevolazione, mantenendo le stesse percentuali stabilite nel 2023.

Cos’è il Bonus Lavoratori Dipendenti 2024?

Il Bonus Lavoratori Dipendenti è un esonero contributivo che si traduce in un aumento effettivo dello stipendio per i lavoratori dipendenti, sia del settore pubblico che privato. Questa misura è stata introdotta per la prima volta dalla Legge di Bilancio 2023 e, successivamente, rafforzata con il Decreto Lavoro convertito in Legge. La Legge di Bilancio 2024 ha prorogato l’esonero per l’intero anno, mantenendo le stesse percentuali: il 6% per redditi fino a 35.000 euro e il 7% per redditi fino a 25.000 euro.

Come funziona ?

Il Bonus Lavoratori Dipendenti del 2024, attivo dal 1° gennaio al 31 dicembre, prevede una riduzione sulla quota dei contributi previdenziali per l’invalidità, la vecchiaia e i superstiti (IVS).

Le percentuali di sgravio sono del 6% per i contributi IVS a carico dei lavoratori e del 7% per la contribuzione IVS dovuta dal lavoratore. Queste percentuali si applicano alle retribuzioni entro specifici limiti mensili, differenziati in base al reddito.

A chi spetta il Bonus Lavoratori Dipendenti?

Il Bonus Lavoratori Dipendenti è esteso a tutti i dipendenti, indipendentemente dalla natura del datore di lavoro, che possono essere sia pubblici che privati. La misura si applica per tutti i periodi di paga dal 1° gennaio 2024 al 31 dicembre 2024, inclusi i nuovi rapporti di lavoro. Tuttavia, esclude i lavoratori domestici, poiché per questi è già prevista l’applicazione di aliquote previdenziali ridotte.

Esclusioni e limiti reddituali

Coloro che superano i limiti reddituali stabiliti dalla legge sono esclusi dal Bonus Lavoratori Dipendenti 2024, così come i lavoratori domestici. I limiti di retribuzione mensile, per godere degli sgravi del 6% e 7%, sono rispettivamente di 2.692 euro e 1.923 euro.

Aumento degli Stipendi

L’aumento degli stipendi grazie a questo bonus varia in base al reddito annuo lordo. Ad esempio, per redditi fino a 10.000 euro lordi all’anno, si prevede un aumento di 44,92 euro al mese, corrispondente al 7%. Gli incrementi diminuiscono progressivamente in base alla fascia di reddito.

Come ottenere il Bonus Lavoratori Dipendenti 2024?

Non è necessario presentare richiesta per ottenere il Bonus Lavoratori in questione. I datori di lavoro saranno responsabili di riconoscerlo in busta paga, seguendo le istruzioni fornite dall’INPS per la valorizzazione dei codici di conguaglio.

Cumulabilità del Bonus

Questo Bonus non rientra nella nozione di aiuti di Stato, consentendo la sua cumulabilità con altri esoneri contributivi previsti dalla legislazione vigente. Questo include anche l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali per le lavoratrici madri dipendenti del settore privato.

Risorse stanziate

La Legge di Bilancio 2024 ha destinato risorse consistenti, pari a 4 miliardi di euro, per coprire i costi del taglio del cuneo fiscale per l’intero anno 2024.

In conclusione, il Bonus Lavoratori Dipendenti rappresenta un importante sostegno economico per i lavoratori dipendenti, contribuendo a migliorare il loro reddito netto. La sua proroga nel 2024, con percentuali invariate e nuovi finanziamenti, conferma l’impegno del governo nel sostenere il mondo del lavoro dipendente.

Leggi anche:

Il nuovo Bonus per i Lavoratori Dipendenti con figli a carico: fino a 3.000 euro

Stipendi più alti e meno tasse nel weekend: il Bonus estate 2024