💡 SOFT SKILLS: TANTISSIME PROMO, INCONTRI E RISORSE GRATUITE >>> SCOPRI LE PROMO

Intolleranza al lattosio: assumere integratori di lattasi può risolvere il problema

Intolleranza al lattosio: assumere integratori di lattasi può risolvere il problema

L’intolleranza al lattosio è un problema che affligge circa il 50% della popolazione italiana. Questa condizione è causata dalla mancanza totale o parziale dell’enzima lattasi, o ß-galattosidasi, che si trova sulla superficie delle cellule intestinali. L’enzima lattasi ha il compito di scindere il lattosio, uno zucchero complesso, in due zuccheri semplici, galattosio e glucosio, che possono essere facilmente assorbiti dall’intestino. I sintomi principali dell’intolleranza al lattosio includono dolori addominali, crampi, meteorismo, diarrea e/o stipsi, nausea, senso di gonfiore gastrico e tensione intestinale.

SEMINARIO ONLINE: L’INTOLLERANZA AL LATTOSIO IN ETA’ EVOLUTIVA

Maria Sole Facioni, presidente e fondatrice di AILI, Associazione Italiana Latto-Intolleranti Aps, sottolinea l’importanza di sottoporsi a test diagnostici, come il Breath test e il test genetico, in caso di sospetta intolleranza al lattosio. Una volta confermata la diagnosi, la terapia principale consiste in una dieta specifica e l’integrazione di lattasi, l’enzima che manca nelle persone intolleranti. Esistono diversi integratori di lattasi sul mercato, che secondo le indicazioni EFSA devono contenere almeno 4.500 unità FCC enzimatiche per essere definiti come tali.

Facioni spiega che gli integratori di lattasi si differenziano per origine, contenuto di lattasi e durata d’azione. Nonostante la loro efficacia, molti soggetti intolleranti rinunciano all’acquisto di questi integratori, spesso a causa della mancanza di informazioni corrette su come utilizzarli. L’associazione AILI si impegna a fornire indicazioni e supporto, anche attraverso la pubblicazione di un ebook informativo.

Antonietta Antonini, responsabile Ricerca&Sviluppo di Erba Vita, presenta l’integratore Lattasi, sviluppato in collaborazione con Valpharma International. Questo integratore contiene lattasi, l’enzima che scinde il lattosio in due zuccheri semplici, facilitandone l’assorbimento intestinale. L’integratore ha una formulazione a doppio rilascio crono-programmato prolungato, che garantisce una copertura fino a 3 ore dall’assunzione.

Leggi anche: