💡 SOFT SKILLS: TANTISSIME PROMO, INCONTRI E RISORSE GRATUITE >>> SCOPRI LE PROMO

Come diventare fisioterapista e quali sono gli ambiti di intervento di questa figura professionale

Come diventare fisioterapista e quali sono gli ambiti di intervento di questa figura professionale

La fisioterapia è la scienza che si occupa della prevenzione, della cura e della riabilitazione dei disturbi del movimento e della funzione causati da malattie, traumi, invecchiamento o disabilità. Il fisioterapista è il professionista sanitario che valuta, diagnostica, pianifica e realizza interventi di fisioterapia, utilizzando tecniche manuali, strumentali, educative e terapeutiche.

Come diventare fisioterapista

Per diventare fisioterapista, è necessario seguire un percorso formativo specifico, che comprende:

  • Un corso di laurea triennale in Fisioterapia, che fornisce le conoscenze teoriche e pratiche necessarie per svolgere la professione, e permette di acquisire competenze in ambito biomedico, riabilitativo, sociale e umanistico.
  • Un esame di stato, che abilita all’esercizio della professione e all’iscrizione all’albo professionale dei fisioterapisti.
  • Un percorso di formazione continua, che consente di aggiornare e approfondire le proprie competenze, e di accedere a corsi di specializzazione o master in ambiti specifici della fisioterapia.

Cosa fa un fisioterapista

Gli ambiti di intervento del fisioterapista sono molteplici e riguardano diverse aree della salute, come:

  • La fisioterapia ortopedica e traumatologica, che si occupa della prevenzione e della riabilitazione dei disturbi muscolo-scheletrici, come fratture, lussazioni, distorsioni, tendiniti, borsiti, artrosi, artriti, osteoporosi, scoliosi, ernie discali, lombalgie, cervicalgie, ecc.
  • La fisioterapia neurologica, che si occupa della prevenzione e della riabilitazione dei disturbi del sistema nervoso centrale e periferico, come ictus, sclerosi multipla, Parkinson, Alzheimer, lesioni midollari, neuropatie, miopatie, distrofie muscolari, ecc.
  • La fisioterapia respiratoria, che si occupa della prevenzione e della riabilitazione dei disturbi del sistema respiratorio, come asma, bronchite, enfisema, fibrosi cistica, polmonite, broncopneumopatia cronica ostruttiva, insufficienza respiratoria, ecc.
  • La fisioterapia cardiologica e vascolare, che si occupa della prevenzione e della riabilitazione dei disturbi del sistema cardiovascolare, come infarto, angina, ipertensione, insufficienza cardiaca, aritmie, trombosi, embolie, varici, ulcere, ecc.
  • La fisioterapia geriatrica, che si occupa della prevenzione e della riabilitazione dei disturbi legati all’invecchiamento, come sarcopenia, osteopenia, demenza, incontinenza, cadute, fratture, ecc.
  • La fisioterapia pediatrica, che si occupa della prevenzione e della riabilitazione dei disturbi dello sviluppo e della crescita, come ritardi psicomotori, paralisi cerebrali infantili, malformazioni congenite, malattie neuromuscolari, ecc.
  • La fisioterapia sportiva, che si occupa della prevenzione e della riabilitazione dei disturbi legati all’attività sportiva, come infortuni, sovraccarichi, lesioni, traumi, ecc.
  • La fisioterapia ginecologica e ostetrica, che si occupa della prevenzione e della riabilitazione dei disturbi legati alla sfera genito-urinaria e pelvica, come incontinenza, prolasso, disfunzioni sessuali, dolore pelvico, gravidanza, parto, puerperio, menopausa, ecc.
  • La fisioterapia dermatologica e plastica, che si occupa della prevenzione e della riabilitazione dei disturbi legati alla cute e ai tessuti molli, come cicatrici, ustioni, ferite, ulcere, linfedemi, ecc.
  • La fisioterapia reumatologica, che si occupa della prevenzione e della riabilitazione dei disturbi legati alle malattie reumatiche, come lupus, artrite reumatoide, spondilite anchilosante, fibromialgia, ecc.
  • La fisioterapia oncologica, che si occupa della prevenzione e della riabilitazione dei disturbi legati alle malattie tumorali, come dolore, debolezza, affaticamento, linfedemi, ecc.

La fisioterapia è una professione sanitaria dinamica, sfidante e gratificante, che richiede competenze scientifiche, tecniche, relazionali ed etiche, e che offre molte opportunità di crescita personale e professionale. Se vuoi saperne di più, visita il sito della Federazione Italiana dei Fisioterapisti o contatta un fisioterapista vicino a te.