🍟 AFFRONTARE L'OBESITÀ: MOLTE PROMO, INCONTRI E RISORSE GRATUITE >>> SCOPRI LE PROMO

Calendario dell’Avvento fai da te per bambini: creatività senza spendere una fortuna

Calendario dell’Avvento fai da te per bambini: creatività senza spendere una fortuna

Il Natale è un periodo magico, soprattutto per i bambini che non vedono l’ora di scoprire cosa nasconde ogni giorno il Calendario dell’Avvento. Per rendere questa attesa ancora più speciale, perché non creare un calendario fatto in casa senza dover spendere una fortuna? In questo articolo, esploreremo diverse idee creative e economiche per realizzare un Calendario dell’Avvento che farà brillare gli occhi dei vostri piccoli.

Origini del Calendario dell’Avvento

Prima di immergerci nella creazione pratica del Calendario dell’Avvento, facciamo un breve salto indietro nel tempo per scoprire le sue origini affascinanti. Questa tradizione ha inizio nel 1908 grazie a Gerhard Lang, un editore protestante tedesco.

Inizialmente, consisteva in 24 pacchetti da aprire giorno dopo giorno, dal 1° dicembre al 25. Nel corso degli anni, il calendario si è evoluto introducendo disegni, finestrelle con sorprese e, infine, dolci e cioccolatini.

Calendario dell’Avvento con rotoli di carta igienica

Un modo divertente e sostenibile per creare il vostro Calendario dell’Avvento è utilizzare rotoli di carta igienica. Raccogliete 24 rotoli e fissateli insieme formando la sagoma di un albero di Natale, utilizzando una spillatrice o della colla.

Disegnate la sagoma dell’albero su un foglio di cartone e incollatelo sul retro della struttura. Numerate i rotoli da 1 a 24 e inserite i piccoli regali al loro interno. Chiudete il calendario con un’altra sagoma di cartoncino.

Calendario dell’Avvento con palline di Natale

Per creare un’atmosfera magica, optate per un Calendario dell’Avvento con le palline di Natale. Numerate 24 palline e apritele con un coltellino per inserire i regalini. Chiudetele con nastro adesivo decorato e appendetele all’albero di Natale o su un filo da attaccare al muro.

Calendario dell’Avvento con avanzi di stoffa

Usare avanzi di stoffa per il vostro Calendario dell’Avvento è un’opzione creativa. Tagliate la stoffa in 24 quadrati, tutti della stessa dimensione o con forme diverse, a seconda del vostro gusto. Realizzate dei fagottini chiudendoli con un nastro e inserite i regali al loro interno. Potete mettere i sacchetti in una scatola a tema o appenderli a un filo da attaccare al muro.

Cosa inserire nel Calendario dell’Avvento

Quanto al contenuto, il cielo è il limite. Tuttavia, tenete conto dell’età e delle passioni dei vostri figli. Alcune idee includono:

  • Regalini utili: fermagli colorati, calzini antiscivolo.
  • Attività da fare insieme: disegni natalizi da colorare, piccoli cibi da preparare.
  • Giochi di dimensioni contenute: yo-yo, palloncini.
  • Racconti e favole: fogli di carta con racconti da leggere insieme.
  • Dolciumi vari: cioccolatini, caramelle.
  • Figurine scambiabili: personaggi da collezionare e scambiare con amici.

Creare un Calendario dell’Avvento fatto in casa è un modo speciale per coinvolgere i bambini nella preparazione del Natale, regalando loro una dolce attesa piena di sorprese e creatività.

L’Avvento: un periodo di attesa e riflessione

L’Avvento, proveniente dal latinoadventus” che significa “arrivo”, rappresenta il periodo liturgico di quattro settimane che precede il Natale. Questo periodo è caratterizzato da una duplice attesa: l’attesa della commemorazione della nascita di Gesù e la preparazione spirituale per il suo ritorno.

Le quattro candele accese gradualmente sottolineano speranza, gioia, pace e amore. Tradizionalmente celebrato dalla cristianità, l’Avvento offre un’opportunità di riflessione sulla spiritualità e di praticare la pazienza. Un tempo di introspezione che invita ad abbracciare la magia della stagione e a prepararsi con cuore aperto all’arrivo del Natale.

Leggi anche:

Destinazioni da sogno per il Ponte dell’Immacolata 2023 in Italia

L’albero di Natale: una storia di tradizione e decorazioni