🍟 AFFRONTARE L'OBESITÀ: MOLTE PROMO, INCONTRI E RISORSE GRATUITE >>> SCOPRI LE PROMO

La giornata internazionale degli infermieri: onorare la professione e i suoi contributi alla salute

La giornata internazionale degli infermieri: onorare la professione e i suoi contributi alla salute

La Giornata Internazionale dell’Infermiere si celebra il 12 maggio di ogni anno, in coincidenza con l’anniversario della nascita di Florence Nightingale, considerata la fondatrice dell’infermieristica moderna. Nata il 12 maggio 1820 a Firenze, Florence decise di dedicare la sua vita all’assistenza ai malati e agli indigenti, fondando una scuola per infermieri, in cui venivano insegnati i principi dell’igiene, della cura dei malati e dell’organizzazione ospedaliera.

Questa giornata è un’occasione per celebrare il ruolo fondamentale degli infermieri nella cura e nell’assistenza ai pazienti, nonchĂ© per sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della salute e dell’assistenza sanitaria.

In occasione della Giornata Internazionale dell’Infermiere vengono organizzati eventi, conferenze, incontri e dibattiti in tutto il mondo, per promuovere la professione e valorizzare il lavoro degli infermieri.

Ogni anno viene infatti scelto un tema specifico per la Giornata Internazionale dell’Infermiere che rappresenta un’opportunitĂ  per riflettere su questioni di attualitĂ  legate alla professione come la salute mentale, l’assistenza domiciliare e l’assistenza sanitaria in tempo di crisi.

Per approfondire:

SEMINARIO GRATUITO ONLINE – Principi di PNL: La comunicazione efficace nella relazione di cura

SEMINARIO GRATUITO ONLINE: LO STRESS E IL BURNOUT

I benefici psicologici apportati dagli infermieri

La figura dell’infermiere apporta numerosi benefici nel settore sanitario e nella vita dei pazienti; in particolare, la figura dell’infermiere può avere numerosi benefici psicologici non solo per i pazienti ma anche per i loro familiari.

Nello specifico, l’infermiere può fornire sostegno emotivo ai pazienti, aiutandoli a gestire lo stress e le preoccupazioni legate alla malattia medante un ascolto attivo e compassionevole. Inoltre gli infermieri, spiegando in modo chiaro e comprensibile la loro condizione e le procedure mediche, rassicurano i pazienti e ciò permette a questi ultimi di ridurre l’ansia. La chiarezza nella procedura di intervento e di ciò che sta accadendo costituisce un modo per i familiari di gestire lo stress in maniera funzionale.

Gli infermieri quindi possono contribuire a migliorare la qualitĂ  della vita dei pazienti, offrendo un supporto continuo durante il loro percorso di cura, anche attraverso la creazione di un ambiente ospedaliero confortevole e rassicurante, offrendo un sostegno empatico e attento ai bisogni dei pazienti.

Altro aspetto fondamentale della figura dell’infermiere è quella relativa alla loro capacità di lavorare in equipe con altri professionisti sanitari per garantire una cura completa e integrata, offrendo una maggiore sicurezza e tranquillità ai pazienti.

In generale, la presenza dell’infermiere può avere un impatto positivo sulla salute mentale e sul benessere dei pazienti, offrendo un sostegno empatico e professionale ai bisogni emotivi dei pazienti e delle loro famiglie.

Criticità della figura dell’infermiere

La figura dell’infermiere è fondamentale per il sistema sanitario, ma ci sono anche alcuni punti critici da affrontare.

In primo luogo, c’è una carenza di infermieri in molte parti del mondo, che rappresenta una sfida per la qualitĂ  e l’accesso alla cura. Inoltre, gli infermieri spesso sperimentano un alto livello di stress e di burnout, a causa del carico di lavoro elevato e delle condizioni di lavoro spesso difficili.

La professione infermieristica richiede un alto livello di competenza e formazione, ma gli infermieri possono essere sottopagati e sottovalutati rispetto ad altre professioni sanitarie.

In molti contesti, gli infermieri possono sperimentare la violenza sul lavoro, sia fisica che verbale, a causa del loro ruolo di primo contatto con i pazienti e delle situazioni ad alto rischio.

Infine, la pandemia di COVID-19 ha reso ancora piĂą evidenti le sfide che gli infermieri devono affrontare, tra cui la necessitĂ  di protezione adeguata, il lavoro straordinario e la gestione del dolore emotivo dei pazienti e delle loro famiglie.

Queste criticitĂ  hanno portato gli infermieri di diversi Paesi a protestare per ottenere migliori condizioni di lavoro e maggiori riconoscimenti per la loro professione.

In conclusione la figura dell’infermiere rappresenta un valore aggiunto fondamentale per il sistema sanitario e per la salute dei pazienti, grazie alle competenze tecniche, alla sensibilitĂ  umana e all’impegno professionale.

La Giornata Internazionale dell’Infermiere è sì un’occasione per ringraziare gli infermieri per il loro lavoro quotidiano e per riconoscere la loro dedizione e il loro impegno, ma anche una giornata per non dimenticare tutto ciò che deve ancora migliorare affinchĂ© questa figura possa avere i diritti che merita.